Il futuro della moneta è digitale?

Breve analisi sulle criptovalute e su come usarle.

Posted  131 Views updated 19 days ago

Che Bitcoin, Ethereum e company abbiano un loro fascino è indiscutibile. Che molti utenti si siano lanciati in questa avventura, chi solo acquistando valuta, chi facendo trading e mining, è altrettanto vero. Ma le monete digitali saranno davvero il futuro di tutte le operazioni economiche? Su questo tutto è ancora de decidere.

 

Come ancora tutto da decidere è la regolamentazione su queste monete digitali. Gli stati nazionali infatti non sono riusciti ancora a reagire di fronte alla moltitudine di criptovalute che si sono andate a creare e a tutti i meccanismi che ne conseguono. Sono stati fatti molti passi avanti sicuramente, e nei diversi paesi si stanno implementando i regolamenti sulle transazioni online proprio per cercare di gestire questo flusso di denaro virtuale.

 

I rischi degli investimenti nelle criptovalute sono molto alti, ed è bene affidarsi ad un broker professionista o informarsi molto bene su quello che si sta andando a fare, prima di ritrovarsi con un pugno di codici senza valore in mano. Come per ogni tipo di investimento è bene anche stare attenti alle possibili truffe che circolano online. Perché nonostante il progetto delle monete virtuali sia stato creato con un ideale democratico ed innovativo, i malintenzionati sul web non si sono fatti attendere ed hanno approfittato della situazione per dare vita a truffe online, come il famoso inganno degli schemi piramidali. Altro rischio nell’usare le monete digitali sono gli attacchi da parte degli hacker, i quali riescono a penetrare nei siti e far sparire migliaia di riserve di monete digitali, come è già successo a certi siti di Exchange. Nel nostro piccolo possiamo correre ai ripari utilizzando una connessione sicura per effettuare le nostre transizioni online.

 

Detto questo, cosa ci fa pensare che le criptovalute potranno presto diventare le monete del futuro? Negli ultimi anni la situazione sta cambiando, e dopo un boom iniziale Bitcoin e simili stanno affrontando una situazione stazionaria. Nello stesso momento però, sempre più persone hanno preso coscienza dell’esistenza di questo sistema e ne sono incuriosite, sempre più shop online accettano pagamenti con monete virtuali (con le più famose e stabili per ora, Bitcoin ed Ethereum) e persino JP Morgan, il colosso della finanza USA, sta sperimentando con le criptovalute. Inoltre, alcuni paesi, come Cina e Norvegia, hanno preso in considerazione l’idea di utilizzare le criptovalute come moneta nazionale, in quanto garantiscono più trasparenza e meno possibilità di riciclo (se debitamente regolate). I rischi sono sicuramente alti ma l’innovazione non si ferma: meglio dunque accettarla e trovare il modo di trarre il meglio da essa.


Your reaction?

0
LOL
0
LOVED
0
PURE
0
AW
0
FUNNY
0
BAD!
0
EEW
0
OMG!
0
ANGRY